Via Enrico Mercatanti, 5

02100 Rieti

Telefono

+39 0746 218403

Niente ripartizione in parti uguali anche se mancano le tabelle millesimali – Corte di Cassazione nell’ordinanza n. 4259

26/02/18 | News

Salvo casi specifici, espressamente indicati dal legislatore, le spese necessarie alla conservazione e ed al godimento delle parti comuni dell’edificio, così come quelle per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza devono essere ripartite tra condòmini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione (art. 1123, comma I, Cc).
Qualora il condominio non fosse dotato delle tabelle millesimali nondimeno la ripartizione dovrebbe tener conto della relazione tra il valore della singola proprietà e quello dell’intero edificio, in altri termini, la ripartizione dovrebbe avvenire in proporzione tra la quota a carico di ciascun condomino e la quota di proprietà esclusiva di questi. Leggi qui la sentenza.

Preventivo online

Richiedere i preventivi per i servizi di amministrazione immobiliare è un processo estremamente semplice: compila la scheda appositamente predisposta e inviala con un click. Una volta inviata, verrai prontamente contattato dai nostri esperti professionisti, pronti ad assisterti nella gestione dei tuoi immobili.

13 + 3 =